X Congresso PRC: sei calabresi nel Comitato Politico Nazionale

Cosenza, 03-04-2017

Si è svolto a Spoleto, dal 31 marzo al 2 aprile, il X Congresso Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista. Al termine dei lavori è stato eletto il compagno Maurizio Acerbo come nuovo segretario nazionale del Partito.

Iniziato con l’incontro con le Brigate di solidarietà attiva impegnate ad aiutare le popolazioni colpite dal sisma, il Congresso ha visto i saluti degli ospiti italiani ed internazionali, con delegazioni dei movimenti comunisti e di liberazione dei cinque continenti, ed ha tributato un significativo ricordo della figura di Fidel Castro.

Tre nodi politici sono stati al centro della discussione congressuale: l’attualità del socialismo come alternativa alla barbarie capitalista, la proposta di Rifondazione Comunista per uscire dalla crisi e la costruzione nel nostro Paese di un soggetto unitario della Sinistra di alternativa.

A lavori congressuali hanno dato un apporto significativo i compagni delle delegazioni inviate in rappresentanza delle cinque Federazione provinciali calabresi e nel Comitato Politico Nazionale del Partito sono stati eletti: Pino Scarpelli, Francesco Saccomanno, Joseph Condello, Anna Rita Coppa, Monica Nardi e Renato Siragusa.

L’assise, dopo aver rivolto accorati ringraziamenti al compagno Paolo Ferrero, recentemente eletto vice-presidente delle Sinistra Europea, per l’impegno di segretario profuso in questi anni, ha deliberato di proseguire con determinazione nella costruzione dell’unità della sinistra sociale e politica con tutti i soggetti che si oppongono alle politiche liberiste dispiegate dalle forze di destra e dal Partito Democratico.

Su tale direttrice, nei prossimi mesi il Partito calabrese si farà promotore di una serie di iniziative politiche da predisporre con le organizzazioni sociali, sindacali e politiche che si renderanno parte attiva del percorso.

Pino Scarpelli, segretario regionale Rifondazione Comunista Calabria

Annunci